Skip to main content

Un grande solido peloso occupa quasi per intero la guardiola suggerendo forzature e carezze. Il progetto racconta di una relazione irrisolta fra presenza scultorea e contesto collettivo. Muovendosi tra lo spazio sperimentale di Toast e quello pubblico di Manifattura, la scultura compie violente  azioni di adattamento raccolte in una pubblicazione edita da Aosta.
Chunk è un volume industriale di gommapiuma  rivestito di un tessuto sintetico che imita il pelo animale. La scultura può essere allestita senza restrizioni architettoniche, dimostrandosi come un solido elementare,  oppure può essere compressa in uno spazio,  anche quando questo non è pienamente capace di contenerla.
A cura di Gabriele Tosi
Marcello Spada (Bologna, 1984)

it

Toast Project Space, nato nel 2019 nell’ex portineria della Manifattura Tabacchia di Firenze, su iniziativa dell’artista Stefano Giuri. L’Obiettivo dello spazio è quello di supportare la ricerca artistica contemporanea attraverso la produzione di progetti site specific. All’attività espositiva si aggiunge la ricerca editoriale del progetto Aosta Publishing.

en

Toast Project Space, born in 2019 in the former porter’s lodge of the Manifattura Tabacchia in Florence, on the initiative of the artist Stefano Giuri. The aim of the space is to support contemporary artistic research through the production of site-specific projects. In addition to the exhibition activity, there is also the editorial research of the Aosta Publishing project.

Donate.